Fosfy 50

un prodotto a base di fosforo e potassio.

L'importanza del fosforo e del potassio

Si tratta di elementi fondamentali della nutrizione dei vegetali. Grazie all’alto contenuto di questi due elementi, FOSFY 50 favorisce lo sviluppo radicale, aumenta la formazione di fiori e migliora la qualità dei frutti.

Il valore aggiunto di FOSFY 50 è la presenza dello ione fosfato il quale favorisce la formazione di fitoalessine sostanze naturali in grado di aumentare le autodifese delle piante.

È un ottimo induttore di resistenza nei confronti dei parassiti fungini (perenospora).

Periodi d'uso

Modalità d'utilizzo

Dosi Modi Ripetizione
Piante da frutto
300 - 400 g per 100 litri d’acqua
dalla prefioritura alla formazione dei frutti
per 2-3 interventi, ogni 10-15 giorni
Ortaggi
250 - 400 g per 100 litri d’acqua
da dopo il trapianto
per 2-3 interventi ogni 10-15 giorni
Piante ornamentali
250 - 400 g per 100 litri d’acqua
-
2-4 interventi ogni 10-15 giorni a seconda delle necessità
Tappeti erbosi
250 - 300 g per 100 litri d’acqua
in primavera
3 applicazioni ogni 10-15 giorni

Le dosi indicate sono da ritenersi orientative in quanto possono variare a seconda delle condizioni ambientali e/o dello sviluppo delle piante.

Se vuoi approfondire

L’oidio delle zucchine: prevenzione e cura

L’oidio è una delle patologie vegetali più frequenti, e colpisce molte delle piante coltivate. Tra gli ortaggi risulta particolarmente insidioso su zucchine, zucche, meloni e cetrioli,

Siamo qui per te!

Hai un dubbio su quale prodotto scegliere per prenderti cura delle tue piante? Per qualsiasi informazione scrivici e lasciati guidare dai nostri esperti.

Possono interessarti anche