Curare e concimare il Ficus benjamin

Ficus benjamin: una bellissima pianta da interni

Il Ficus benjamin è una delle più comuni piante da appartamento; infatti, si presta molto bene a decorare gli ambienti interni, essendo una sempreverde a taglia medio piccola con belle foglie ovali e lucide.

Per tenere la pianta in salute si deve evitare che possa avere una carenza di nutrienti essenziali: per questo motivo ti consigliamo di utilizzare un concime corretto che ti aiuti a prevenire problemi quali la perdita delle foglie.

La concimazione del Ficus benjamin

Al momento del trapianto in vaso dell’esemplare di Ficus benjamin, è necessario praticare una concimazione di fondo, che dipende molto anche dal tipo di terriccio scelto.

La soluzione ideale per concimare questa pianta è Cycas&Piante Tropicali, un concime organo minerale ideale per la nutrizione, in ogni fase della vegetazione di piante verdi e tropicali.

Grazie all’alto contenuto di azoto organico e al giusto rapporto col fosforo e il potassio Cycas&Piante Tropicali assicura una nutrizione completa e performante durante tutto il ciclo vegetativo della pianta.

La presenza di microelementi previene le carenze nutrizionali tipiche delle piante verdi e tropicali, assicurando un fogliame verde e rigoglioso.

Questo concime è adatto sia a piante coltivate all’aperto sia a piante coltivate in appartamento.

Suggerimenti per la cura del Ficus benjamin

  • Le irrigazioni devono essere somministrate regolarmente nella stagione calda, ma sempre tenendo conto che la pianta non tollera gli eccessi idrici. Prima di un intervento irriguo bisogna attendere che il terriccio sia asciutto, ma non secco;
  • La potatura deve essere leggera e finalizzata ad eliminare le parti eventualmente danneggiate o malate della pianta e per contenerne lo sviluppo dando una forma voluta alla chioma.

Prodotti suggeriti

Continua a leggere...